(Finanza.com) Da underperform da neutral. E’ questa la nuova raccomandazione su Michael Page, secondo gli analisti di Credit Suisse che hanno rivisto al ribasso anche il target price da 385 a 355 pence. Una doppia bocciatura che pesa sulle performance del titolo che cede quasi il 5% sulla Borsa di Londra, scambiando a 363,6 pence ad azione. Secondo gli specialisti della banca elvetica l’azione Michael page è il più vulnerabile rispetto alle altre agenzie di recruitment, alla luce dell’indebolimento delle condizioni economiche”.