La notizia non può che far discutere: “Dal 1 aprile i rom viaggeranno gratis sui mezzi di trasporto pubblico“. L’ha lanciata un blog, ed è diventata subito virale, grazie alla diffusione via social. Peccato che sia stata inventata di sana pianta (come tante altre notizie simili che circolano in rete). Per capirlo ci vuole poco, basta leggere che il provvedimento dovrebbe permettere ai rom di “mendicare legalmente” e che è stato previsto “uno stanziamento di 320 milioni l’anno fino al 2015, è stata approvato il 27 gennaio scorso e dovrebbe coinvolgere più di 300 mila Rom“.

E poi non esiste alcun onorevole Beneamato appartenente a Sel e svolgente le funzioni di Presidente della Commissione Pari Opportunità della Camera… Insomma questo è un altro di quei casi che mostrano che attraverso Internet può arrivare il meglio con il peggio, e che occorre sempre chiedersi se quello che si legge è vero o falso.

LEGGI ANCHE
Rom case Torino: residenze temporanee, ma pagheranno l’affitto
La Francia(socialista) espelle tutti i rom irregolari, scommettiamo che arrivan tutti a casa nostra?
Napoli, acido da un balcone su bimbo rom. «Bersagliato tutti i giorni»

photo credit: CharlesFred via photopincc