(Finanza.com) Nell’esercizio 2011-2012 Mediobanca ha effettuato svalutazioni per un totale di 573 milioni. Le svalutazioni hanno interessato per 191 milioni alcune partecipazioni strategiche come quella in Telco per 113,3 milioni (allineata ad un valore d’uso delle azioni Telecom Italia di 1,5 euro per azione) e in Rcs per 77,7 milioni (allineata ad un valore d’uso di 1 euro per azione). Sui titoli disponibili per la vendita le svalutazioni sono ammontate a 382 milioni, di cui 141,1 milioni relative a titoli greci e 132,7 milioni ai cashes di Unicredit.