(Finanza.com) Mediobanca svetta sul paniere principale in decisa controtendenza rispetto agli altri titoli del comparto bancario che stanno zavorrando l’indice Ftse Mib, ora in calo dell’1,40% sotto quota 15.900 punti. Il titolo di piazzetta Cuccia mostra invece un rialzo di oltre il 2% a 4,318 euro nel giorno della pubblicazione dei conti relativi all’esercizio 2011-2012. Dallo scorso 2 agosto Mediobanca ha messo a segno un vero e proprio rally a Piazza Affari con un rimbalzo di ben 70 punti percentuali.