(Finanza.com) Mediaset in rosso a Piazza Affari, dove lascia sul parterre quasi il 2% a 1,446 euro, in scia ai timori sulla debolezza del mercato pubblicitario. “Mediaset sta soffrendo la prolungata austerity e l’erosione nello share di ascolti, fattori che contribuiscono a deteriorare la raccolta pubblicitaria”, scrivono oggi gli analisti di Nomura che confermano il giudizio reduce sul titolo del Biscione abbassando il prezzo obiettivo a 1,25 euro dal precedente 1,30 euro. “Crediamo che il terzo trimestre mostrerà un forte deterioramento nei mercati televisivi di Francia, Spagna e Italia”, spiega il broker giapponese che prevede per la raccolta pubblicitaria di Mediaset un declino di oltre il 25%.