La lotta all’evasione intrapresa dal Governo, talvolta, fa vittime illustri, evasori d’alto rango che per non avere più guai con il Fisco sanano la loro posizione contributiva o avviano dei ricorsi infiniti. Non è questo il caso di Maradona.Diego Armando Maradona, El Pibe de Oro, ha sempre avuto un legame profondo con il nostro paese e con la città di Napoli in particolare. Peccato che non sia soltanto l’Italia ad essere debitrice nei suoi confronti, per gli spettacoli che in campo è riuscito a regalare a tifosi e appassionati di calcio.

Adesso però è arrivato il momento di ricambiare il favore, visto che Maradona deve qualcosa all’Italia, anzi molto. Lo ha detto anche lui stesso ai microfoni di Sky TG24. Il suo problema fondamentale è con il fisco, ma il giocatore, oggi allenatore in Medio Oriente, è intenzionato a mettere fine a questa storia.

Maradona, che adesso allena il club Al Wals a Dubai sono 20 anni che non mette piede in Italia e vorrebbe tornare a fare visita al Belpaese per riabbracciare soprattutto il popolo napoletano. Secondo Maradona, è giusto pagare le tasse ma anche necessario che il Fisco sia più umano. Da considerare che una sentenza del 1994 ha confermato che Maradona non ha debiti.