(Finanza.com) Dopo oltre 5 ore di sospensione per problemi tecnici, la Borsa di Madrid recupera il tempo perso e si si conferma il miglior listino europeo. L’indice Ibex 35 fa segnare adesso un progresso del 2,81% a quota 6.945,2 punti. In spolvero i titoli bancari con Banco Santander e Bbva in progresso di oltre il 3%. Progresso analogo anche per Inditex e Repsol.
Mercato azionario spagnolo che beneficia delle attese per un intervento della Bce a sostegno del paese iberico attraverso l’acquisto di titoli di stato, in particolare sulla parte breve della curva. E a scendere con decisione sono ancora proprio i rendimenti dei bond spagnoli a breve, con quelli a 2 ani che sul secondario viaggiano al 3,25% dal 3,88% di venerdì, sui minimi da maggio.