A breve la partenza della 94esima edizione del Macef, Salone internazionale della casa, che dal 24 al 27 gennaio si terrà a fieramilano (Rho) con le sue quattro aree di riferimento (Tavola&Cucina, Arredo&Decorazione, Argenti, Regalo) alle quali da quest’anno si aggiunge Festivity, il salone degli addobbi natalizi, delle decorazioni per le feste, del gioco, del giocattolo e del carnevale che partirà già il 23, giorno della pre-apertura.
L’edizione vedrà anche la conferma de “L’Opera italiana”, sezione speciale dedicata alle grandi e piccole imprese dedite al made in Italy che ha fatto il suo esordio nell’edizione di settembre (il Macef è semestrale) e, soprattutto, il lancio del progetto MACEF+, una fiera online aperta per un mese sul web (www.macefplus.com) che consentirà agli addetti ai lavori di portare avanti accordi commerciali, contratti e trattative.
Gli organizzatori del Macef riproporranno, dopo il successo riscontrato lo scorso settembre, Expo Matching Program, “un’agenda virtuale su misura di aziende e buyer per razionalizzare e ottimizzare le opportunità di business durante i giorni della manifestazione”, e, allo stesso tempo, il progetto Macef Talk About, “una serie di incontri itineranti con cui lo staff del Salone ascolta quello che aziende e addetti ai lavori hanno da dire, per cogliere esigenze e opportunità in modo diretto, mettendole in pratica nel corso delle edizioni successive”.
Come sempre, accanto al Macef si terrà il salone Bijoux, dedicato al top della produzione di gioielli e accessori fashion.

photo credit: Amodiovalerio Verde via photopin cc