Aggiornamento: Il procuratore generale della Cassazione ha chiesto durante l’udienza che venga confermato un risarcimento alla Cir, ma di entità inferiore a quella stabilita in appello. Intanto durante la seduta borsistica odierna, il titolo Mediaset è arrivato a guadagnare anche il 4%.

Notizia: E’ cominciata oggi alla terza sezione civile della Cassazione, a Roma, l’udienza sul cosiddetto “Lodo Mondadori“. Si discute il ricorso presentato dalla Fininvest contro la sentenza d’appello con cui il Tribunale di Milano condannò due anni fa l’azienda della famiglia di Silvio Berlusconi a risarcire la Cir della famiglia di Carlo De Benedetti, per l’ammontare di 564 milioni di euro. In primo grado il risarcimento era anche superiore: 750 milioni. Lo scontro risale alla fine degli anni ’80, quando la Fininvest prese il controllo della Mondadori.

I legali dell’azienda di Segrate punteranno innanzitutto sulla competenza della corte d’appello milanese, ritenendo che il procedimento dovesse spettare alla corte di Roma. Contestano l’entità del risarcimento, che la Fininvest ha già versato nel 2011. E rilevano anche come sia stato negato il carattere “tombale” dell’accordo stipulato nel 1991, da cui derivò la spartizione della casa editrice.