Una delle lettere più fastidiose da scrivere è sicuramente quella della disdetta dell’affitto (qui quando si può fare). Non tanto per il contenuto che di per sé non è di difficile svolgimento ma per la ricerca di una stilistica che sia idonea al rispetto delle disposizioni contrattuali, soprattutto perché spesso capita di dare la lettera di disdetta con una richiesta di risoluzione anticipata. Interviene quindi la volontà di scriverla nella maniera più diplomatica e corretta possibile per risultare adempienti alle normative che regolamentano i contratti di locazione e che sia il più possibile professionale. Di seguito un facsimile che si può utilizzare per scrivere una lettera di disdetta di affitto.

Risoluzione anticipata dal contratto di locazione

Egr. Sig. …………………….
Via …………………………..
Cap., città

RACCOMANDATA A.R.

Con la presente il sottoscritto ……………… nella sua qualità di conduttore dell’immobile sito in ……………….. , Via ……………….. n. ….., intende comunicarLe la usa intenzione di recedere dal contratto di locazione stipulato in data……….., essendo ricorsi i seguenti gravi motivi ……………………………………………………………. .
Pertanto l’immobile Vi sarà riconsegnato libero da persone e cose in data ………….. (Preavviso di almeno sei mesi).
Sicuro che Ella comprenderà la situazione, colgo l’occasione per rivolgerLe i miei più distinti saluti.
In attesa di un suo riscontro e rimanendo a disposizione per ogni chiarimento, colgo l’occasione per porgerLe distinti saluti.

………….., lì …………….

Il conduttore
………………..

LEGGI ANCHE
Affitto casa 2014: pagamento in contanti sotto i mille euro
Affitto con diritto di riscatto: ecco la nuova formula per poter comprare casa

photo credit: Håkan Dahlström via photopin cc