La Camera dei deputati continua a lavorare alla Legge di Stabilità, vagliando gli emendamenti che sono stat proposti su di essa. Fra questi, la Commissione Bilancio della camera stessa ha approvato anche un emendamento che fisse le regole in materia di leasing immobiliare. Di cosa si tratta nella pratica?

Molti avranno certamente più familiarità con il leasing per l’acquisto di automobili o di macchinari per le aziende. Il concetto sarà molto simile: si potrà pagare un canone di affitto per l’uso dell’immobile e alla fine lo si potrà riscattare, saldando con una somma certamente inferiore rispetto a quella iniziale per un acquisto.

Per sapere quali saranno le norme di legge dettate dal parlamento in materia di leasing immobiliare bisognerà attendere che le Camere approvino la Legge di Stabilità e i relativi emendamenti. La stessa Legge si occuperà di introdurre molte altre innovazioni, come il tetto massimo di no tax area per coloro che hanno più di settantacinque anni e anche un fondo di garanzia ad hoc pensato per i risparmiatori che hanno visto bruciare i propri soldi.

Il leasing immobiliare è attualmente pratica in uso soprattutto nel mondo delle aziende. Lo scopo del Governo è quello di applicare lo stesso concetto anche al leasing immobiliare per l’acquisto di case da parte di cittadini privati, ad uso privato.