(Finanza.com) Il calo al 7,8% messo a segno dal tasso di disoccupazione statunitense a settembre spinge al rialzo i listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato con un +0,74% a 5.871,02 punti, +1,27% per il tedesco Dax a 7.397,87 e +1,64% del Cac40 a 3.457,04. A Madrid l’Ibex fa meglio di tutti e grazie ad un +1,81% chiude l’ottava a 7.954,4 punti.