Nella riunione di politica monetaria del 6 settembre il governatore della Bce, Mario Draghi, potrebbe annunciare nuove misure straordinarie per frenare gli spread sui titoli di stato dei Paesi periferici della zona euro. Nell’infografica sono riportate le diverse opzioni a disposizione della Bce, la probabilità che vengano utilizzate e la loro potenziale efficacia.