Dopo il ribasso superiore all’1,5% registrato la seduta precedente, ieri le borse statunitensi sono state protagoniste di un buon rimbalzo: lo S&P500 e il Dow Jones Industrial sono saliti dello 0,7%, e il Nasdaq dello 0,8%. A favorire Wall Street è stato il ritorno di fiducia sull’area Euro, con i maggiori listini del vecchio continente in rialzo ed i rendimenti dei governativi in Italia e Spagna in ribasso, ed i buoni risultati aziendali annunciati da Alcoa.

Un buon inizio per la stagione delle trimestrali

Alcoa è salita del 6,2% dopo avere annunciato il giorno precedente con i mercati chiusi un utile trimestrale e non una perdita come da attese di consensus. Questi risultati hanno aumentato la fiducia degli analisti sull’andamento della stagione delle trimestrali, che entrerà nel vivo verso fine settimana con la pubblicazione dei risultati di Google, JP Morgan e Citigroup. Gli analisti da gennaio ad oggi hanno rivisto al ribasso le stime sull’andamento degli utili nel primo trimestre del 4,1% per i segnali di rallentamento dell’economia. Alcuni esperti sottolineano come ulteriori sorprese positive potrebbero spingere al rialzo il mercato.

Tra i bancari Bank of America e JP Morgan sono avanzate del 2,4%, in linea con il rialzo dei titoli finanziari che hanno beneficiato del rimbalzo in Europa. Il settore immobiliare è salito del 4,8% dopo che Wells Fargo ha detto che un sondaggio tra i manager delle società ha evidenziato che il 63% dei rispondenti si aspetta un andamento migliore delle attese delle vendite.