(Finanza.com) Se la Spagna fosse avesse bisogno di un salvataggio dal Fondo Monetario Internazionale avrebbe le carte in regola per chiederlo. Lo dice Christine Lagarde che, citata dalla stampa internazionale, plaude a quanto il Paese iberico “ha già fatto e si è impegnato a fare”, in termini di riduzione del deficit e riforma del mercato del lavoro, della sanità e dell’istruzione. “Hanno fatto moltissimo in questi mesi”, ha detto Lagarde, sottolineando che la Spagna non ha bisogno di nessun aiuto, ma nel caso potrebbe ottenerlo senza ulteriori strette alla politica economica. Una comoda porta aperta nel caso gli aiuti Ue previsti per le banche non fossero sufficienti.