(Finanza.com) Calano e deludono le aspettative del mercato gli utili trimestrali di Kpn. La società telefonica olandese ha visto nel secondo trimestre i profitti scendere del 24% a 315 milioni di euro rispetto ai 328 milioni indicati dal consensus. Escluse le poste non ricorrenti il margine operativo lordo (ebitda) è sceso di quasi il 10% a 1,19 miliardi di euro (stime Bloomberg a 1,16 miliardi). Kpn ha confermato le previsioni di Ebitda, capex e flusso di cassa per l’intero anno, ma ha ridotto le previsioni sul dividendo atteso a 35 centesimi per il 2012 e ad almeno lo stesso livello per l’anno prossimo.