(Finanza.com) Cede oltre il 30% nel pre-market il titolo Knight Capital, legato al market maker americano che processa il 10% delle azioni statunitensi che transitano sui mercati azionari. Lo scorso 1 agosto il sistema automatico del gruppo ha acquisito per errore un gran numero di posizioni per colpa di un baco nel sistema, che ha causato un danno da 440 milioni di dollari. Stando a quanto riportato da Bloomberg, sarebbe stato chiesto a Goldman Sachs di acquistare le posizioni comprate per errore. Il buco multimilionario sarà probabilmente coperto con la vendita di titoli convertibili.