(Finanza.com) Un peso da 440 milioni di dollari si è abbattuto su Knight Capital, il market maker quotato al Nasdaq che mercoledi aveva generato una quantità di posizioni di trading sbagliate a causa di un errore nel software del sistema. Il titolo perso a Wall Street il 58% nel pre-market, ora parzialmente recuperato a -45,39%.