(Finanza.com) L’assemblea ordinaria degli azionisti di Juventus Football Club ha approvato il bilancio di esercizio al 30 giugno 2012 che si è chiuso con una perdita di 48,7 milioni coperta mediante l’utilizzo della riserva da sovrapprezzo azioni. Conseguentemente non sono stati deliberati dividendi. L’assemblea, oltre a nominare il Collegio sindacale, ha inoltre determinato in 10 il numero dei componenti del Cda per gli esercizi 2012-2013, 2013-2014 e 2014-2015, nominando amministratori Andrea Agnelli, Maurizio Arrivabene, Giulia Bongiorno, Paolo Garimberti, Assia Grazioli-Venier, Giuseppe Marotta, Aldo Mazzia, Pavel Nedved, Enrico Vellano e Camillo Venesio. Al termine dell’assemblea si è riunito il Consiglio di amministrazione che ha confermato Andrea Agnelli presidente e Giuseppe Marotta e Aldo Mazzia amministratori delegati.