(Finanza.com) JPMorgan batte le stime. La banca statunitense ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre con un utile record di 5,7 miliardi di dollari, contro i 4,3 miliardi del Q3 2011. Record anche per il risultato per azione, salito da 1,02 a 1,4 dollari. Il dato è decisamente maggiore rispetto alle attese, ferme a 1,21 dollari. Meglio del previsto anche il fatturato, cresciuto del 6% a 25,9 miliardi di dollari. Il mercato aveva stimato un fatturato di 24,5 miliardi. Il titolo nel pre-mercato di Wall Street segna un rialzo di oltre un punto percentuale.