(Finanza.com) Il Pil italiano resterà negativo anche durante il prossimo anno. E’ questa la stima di Standard & Poor’s che, in un report pubblicato oggi, prevede per il 2012 una flessione del Pil italiano pari al 2,1%, mentre per il 2013 il calo dovrebbe attestarsi allo 0,4%.