Il 94,1% della popolazione italiana on-line ha visitato almeno un social network nel mese di marzo. Gli utenti di social network in Italia sono 26,8 milioni. A predominare la scena è  facebook, che conta il 93% del tempo complessivamente speso sui social. Sono alcuni dei risultati di una ricerca Demoskopea e comScore sui trend emergenti dell’universo digitale in Italia: social network, smartphone e consumo di video on-line. 

L’audience italiana dei social network, in prevalenza maschile e di età media compresa tra i 35 e i 44 anni, si sta trasformando: in crescita gli utenti over 55 (anno su anno +28,4% complessivamente, +15,1% facebook). Nel complesso, ⅓ dell’audience sui social ha più di 45 anni, mentre la durata media della visita su Twitter degli uomini over 55 è di 3,3 minuti contro i 2,6 dei più giovani (15-24). Il portale più visitato dalla audience di Facebook è Libero. La seconda posizione di social più visitato è contesa tra Linkedin con 3,1 milioni di visitatori unici e Twitter con 2,9 milioni di visitatori unici nel mese di marzo. 

Mobile e tablet: gli onnivori digitali

Il 45% degli italiani con un cellulare possiede uno smartphone e a febbraio 2012 la percentuale di smartphone venduti sul totale è stata pari al 56%. Crescono (anno su anno) le attività svolte su internet da smartphone: social networking (+57%), instant messaging (+49%), e-mail (+49%), foto e video sharing (+39%)  dating service (+20%). Il 49%  degli utenti di social network  su smartphone delle persone che usano social network, sceglie l’applicazione fb.Il 49% degli utenti di social network su smartphone legge post di aziende e associazioni, il 33% clicca sui banner pubblicitari, il 31% riceve offerte e coupon.E i tablet? Se a febbraio 2011 in Italia il 6% dei possessori di smartphone possedeva anche un tablet, a un anno di distanza la cifra è raddoppiata (11%).

 Gli smartphone stanno cambiando anche il processo d’acquisto. Infatti sempre quasi la metà (il 48%) dei possessori di smartphone compie un’attività relativa all’acquisto sul punto vendita attraverso lo smartphone: di questi il 55% scatta foto al prodotto, il 33% chiede consigli ad amici e parenti.Video: il consumo in rete è in continua crescita

 In un anno è aumentato del 32% il numero dei video visti on-line e del 25% il numero di fruitori degli stessi. È cresciuto anche il tempo medio di visione (+8%).