(Finanza.com) Nel mese di maggio, secondo le stime preliminari dell’Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo in Italia ha registrato una variazione nulla su base mensile e un aumento del 3,2% nei confronti di maggio 2011 (era +3,3% ad aprile). L’inflazione acquisita per il 2012 resta al 2,7%. Gli analisti avevano pronosticato un aumento mensile dello 0,1% e annuale del 3,3%.