(Finanza.com) La stima preliminare diffusa dall’Istat evidenzia nel secondo trimestre 2012 un calo del prodotto interno lordo italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, nell’ordine dello 0,7% sul trimestre precedente e del 2,5% rispetto all’analogo periodo 2011. Il consensus era per un calo dello 0,6% t/t e del 2,3% annuo.