(Finanza.com) L’Italia punta ad istituire un meccanismo per la riduzione degli spread tra i titoli governativi. A dirlo è il ministro per gli Affari europei Enzo Moavero. “L’idea è quella di individuare meccaniche che possano consentire interventi di contenimento quando lo spread tra i titoli di un Paese e i titoli di riferimento, quelli tedeschi, si allarga eccessivamente”. “Si tratterebbe di rifare –ha aggiunto Moavero- ciò che fino ad ora la Bce ha fatto in autonomia”.