(Finanza.com) L’Istat conferma che a maggio l’indice nazionale dei prezzi al consumo in Italia ha registrato una variazione nulla su base mensile e un aumento del 3,2% nei confronti di maggio 2011 (dal +3,3% ad aprile). L’inflazione acquisita per il 2012 risulta del 2,7%. L’inflazione di fondo, calcolata al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, scende al 2,2% dal 2,3% di aprile.