(Finanza.com) Sequestrato l’impianto Italcementi di Colleferro. Il Gip di Velletri questa mattina ha disposto il sequestro dello stabilimento per violazione delle norme che regolano le emissioni nocive. “Il provvedimento -si legge nella nota diffusa dall’azienda- riguarda l’adeguamento geometrico di alcuni punti di emissione alle normative europee”. Si tratta solo di una questione di tempo, visto che l’adeguamento “è già in corso di realizzazione da alcune settimane e per gran parte dei punti in questione, è già completato”. In qualunque caso “si tratta di punti di emissione che non riguardano il principale processo di combustione, ma alcune fasi secondarie dell’attività produttiva”. Dopo esser sceso in territorio negativo, attualmente il titolo a Piazza Affari quota in rialzo dello 0,63% a 4,174 euro.