E’ di nuovo iPhone mania in Italia. Il nuovo iPhone 5 da oggi in commercio anche in Italia e diversi negozi hanno organizzato la notte bianca dell’iPhone con code di patiti della Mela Morsicata vogliosi di assicurarsi il nuovo oggetto del desiderio. Gli italiani non sembrano preoccuparsi del prezzi del nuovo nato in casa Apple, che partono da un minimo di 729 euro, a livelli superiori rispetto a quelli praticati negli altri Paesi europei.

Contro i listini italiani dell’Iphone 5 decisi dalla Apple c’è oggi un duro attacco del Codacons. L’associazione dei consumatori invita a non procedere all’acquisto ed aspettare che i prezzi calino poiché attualmente sono i più cari d’Europa. “I prezzi ufficiali del nuovo telefonino appaiono esorbitanti – spiega l’associazione – 729 euro per la versione da 16 Gb, 839 euro per quella da 32 Gb e addirittura 949 euro per la versione da 64 Gb. Ma la cosa davvero grave, è che tali tariffe sono ben più elevate rispetto a quelle praticate in tutti gli altri paesi d’Europa. Rispetto a Germania e Francia, ad esempio, agli utenti italiani verrebbero richiesti 50 euro in più per tutte le versioni del telefonino”. Una differenza di prezzo che secondo gli esperti del settore sarebbe dovuta ad abili strategie commerciali legate all’elevata propensione degli italiani ad acquistare cellulari.
“E’ una forma di speculazione inaccettabile – afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi – gli utenti italiani devono ribellarsi e rifiutare di acquistare l’Iphone 5 fino a che la Apple non diminuirà i listini al pubblico, allineandoli alla media europea”.