(Finanza.com) La fiducia degli investitori si è ulteriormente indebolita, condizionata dal brusco calo delle aspettative di crescita degli utili aziendali a livello globale. E’ quanto risulta dall’ultimo dal sondaggio mensile condotto da Bank of America Merrill Lynch per il mese di luglio. Dalla ricerca emerge che tra i gestori interpellati dal 6 al 12 luglio circa il 38% sostiene che i profitti del mondo corporate peggioreranno nei prossimi 12 mesi rispetto al 19% dei pessimisti di un mese fa. Guardando al vecchio continente, la percezione del rischio degli investitori nella zona euro è mutata: i timori per i Paesi periferici sono diminuiti, di contro sono aumentati quelli per alcune economie ‘core’, come la Germania e la Francia.