(Finanza.com) Le caratteristiche più richieste in un prodotto di investimento finanziario sono la presenza di meccanismi di “protezione” del capitale investito (49%) e di un rendimento minimo garantito (33%). E’ quanto emerge dalla seconda edizione dell’Osservatorio Anima sul risparmio delle famiglie italiane, indagine svolta in collaborazione con la società di ricerche di mercato GFK Eurisko. Nelle preferenze degli investitori seguono i costi contenuti (21%) e la semplicità con cui è possibile effettuare l’investimento (15%). Importanti infine la relazione di fiducia e la notorietà dell’intermediario che propone la soluzione di investimento (17%) e l’insieme delle caratteristiche di servizio, come la trasparenza delle informazioni e i servizi di assistenza (13%).