(Finanza.com) Intesa Sanpaolo ha diffuso un invito ai portatori di titoli subordinati e senior per il buyback di tali titoli fino a un ammontare di 1,5 miliardi di euro di valore nominale. “L’invito – si legge in un comunicato dell’istituto – permetterà a Intesa Sanpaolo di ottimizzare la composizione del patrimonio di vigilanza attraverso l’incremento del proprio Core Tier 1 Capital, in virtù della plusvalenza derivante dall’acquisto dei titoli a un prezzo inferiore al loro valore nominale”.