(Finanza.com) “In base alla nostra esperienza per una realtà grande e complessa come la nostra, posso dire che il sistema duale ha funzionato”. Così Giovanni Bazoli, presidente del Consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, durante l’assemblea straordinaria della banca. “Noi siamo favorevoli a mantenerlo perché è anche un’esperienza innovativa nel nostro Paese. Noi abbiamo adottato un sistema duale diverso da quello tedesco, che comporta un CdG formato esclusivamente da manager”, aggiungendo che l’intento è quello di introdurre a fianco dei manager dei consiglieri esecutivi indipendenti. “Vogliamo aumentare l’esecutività del Consiglio di gestione nella sua componente collegiale”, ha riassunto Bazoli.