(Finanza.com) Da domani il riassetto organizzativo di Intesa San Paolo, voluto dal consigliere delegato Enrico Cucchiani, entra nel vivo. Il dossier, che prevede una possibile rivisitazione del sistema duale, verrà esaminato a Torino dai consigli di sorveglianza e di gestione. Da tempo si parla di una revisione a questo assetto con l’obiettivo di snellire le procedure, riducendo i costi e migliorando l’efficienza delle decisioni. Allo studio c’è una nuova struttura che possa dare al consiglio di gestione una maggiore libertà d’azione con più poteri ai manager operativi. L’idea è quella di affiancare altri tre top manager a Cucchiani, con i cinque posti rimanenti da assegnare ai membri delle fondazioni.