Chi investe in borsa, chi fa trading online, ha interesse a prendere visione di una serie di strumenti finanziari, peccato però che i report siano spesso farciti di grafici incomprensibili. In questo caso un bell’articolo di Wired illustra il significato dei maggiori elementi.

Tutti, anche chi fa trading online, un giorno, potrà incontrare delle difficoltà nell’interpretazione della reportistica. In questo caso farà bene a mettere un bel bookmark a questo articolo perché stiamo per spiegare i segni più diffusi nei grafici. Come dice giustamente Wired, facciamo l’interpretazione grafica della grafica.

Il primo segno da tenere a mente si chiama Testa e spalle ed è una figura che presenta tre rialzi consecutivi, di cui due più bassi e quello al centro più alto. In generale indica un tred fatto da un periodo di ribasso dopo uno di rialzo e viceversa.

Poi abbiamo anche il testa e spalle rovesciato, ma il significato del trend è sempre lo stesso.

Molto interessante è l’interpretazione di bandiere e pennant. Si parla di “vessilli” quando un indice cresce molto rapidamente e il grafico forma l’asta di una bandiera. Il grafico si completa con una serie di oscillazioni che sono tutte comprese in una fascia chiamata bandiera. Fino a quando si arriva al pennant, la diminuzione dell’intensità.