Esistono diverse tipologie di mutuo. Il più comune è il piano di “Ammortamento alla francese” e prevede una rata costante nel tempo – mentre sono molto più rari i piani ad annualità crescenti o decrescenti. Nel caso della rata costante, nei primi anni del prestito il mutuatario si trova soprattutto a pagare degli interessi passivi, mentre col passare degli anni la rata serve per la maggior parte a restituire una quota del capitale ottenuto a prestito.

Detto in altre parole, la possibile detrazione fiscale del 19% sugli interessi passivi e gli altri oneri pagati durante la vita del mutuo tende a scendere col passare del tempo. Per tenere sotto controllo la quota interessi e la quota capitale del nostro mutuo possiamo ricorre a diversi strumenti. Una possibilità è rappresentata da diversi tool online che permettono in poco meno di un minuto di calcolare l’importo della rata del mutuo che dovremo pagare – nei link che trovate in fondo alla pagina viene (ovviamente) anche specificata la quota capitale e interessi.

Un’altra possibilità è rappresentata da Excel è possibile calcolare facilmente la rata di un mutuo – ma anche di un prestito – e visualizzare il relativo piano di ammortamento. Per prima cosa dobbiamo aprire il programma e quindi selezionare dal Menù Nuovo > Modelli Installati > Ammortamento prestito. Vi dovreste trovare davanti ad una tabella in cui sarà possibile inserire solo alcuni valori relativi al proprio mutuo: l’importo, il tasso d’interesse annuo, durata del prestito, numero di pagamenti annui – che saranno dodici se la rata è mensile – e data d’inizio del mutuo.

Si può fare lo stesso con Openoffice.org. A questo indirizzo potete trovare un modello da aprire con Calc – anche in questo caso in un paio di minuti si può ottenere un piano di ammortamento per il proprio prestito che comprende quota interessi e capitale.

Tool online
Calcolo del mutuo
Calcolatore mutui
Calcolo rata mutuo – Telemutuo
Calcolo piano d’ammortamento – Telemutuo
Calcolo Piano Ammortamento Mutuo – Calcolo.RataMutuo.com