Con l’incalzare della crisi molti lavoratori faticano ad arrivare alla fine del mese. Il settantacinque per cento del campione intervistato ha dichiarato di esaurire lo stipendio in concomitanza con l’arrivo della busta paga successiva. Questo dato preoccupante emerge dal sondaggio di CareerBuilder.it che ha coinvolto 100 lavoratori italiani nel gennaio 2012. Un ulteriore 18 per cento ha affermato che a volte ha soldi a sufficienza solo per arrivare alla busta paga successiva.

Nove su dieci lavoratori (91%) dichiarano di fare molta più attenzione alle proprie finanze da quando la crisi è cominciata, abbiamo domandato loro le tattiche che hanno utilizzato per ‘arrivare alla fine del mese’. Gli intervistati hanno risposto:

   - Tagliare le attività ricreative - 53 per cento
   - Usare buoni sconto e coupon- 49 per cento
   – Guidare meno per risparmiare i soldi del carburante - 41 per cento
   – Usare i trasporti pubblici - 21 per cento
   – Cancellato servizi considerati ‘di lusso’ come la televisione via cavo etc.. -
     15 per cento

“I lavoratori stanno adottando una serie di tattiche per arrivare alla fine del mese” dice Tony Roy, Il presidente, CareerBuilder EMEA. “Che sia limitare il budget o trovare altre fonti di reddito, tutti i lavoratori stanno facendo del loro meglio per difendersi dalla crisi. Queste buone abitudini finanziarie, non sarà utile ai lavoratori solo nel breve ma anche nel lungo termine”.

La recessione potrebbe causare anche problemi a lungo a termine per quei lavoratori che non prendono provvedimenti per il proprio futuro finanziario. Il trentanove per cento dei lavoratori dichiara di non essere in grado di risparmiare nulla, il nove per cento risparmia meno di 60 Euro al mese e il 25 per cento meno di 120 Euro mese.

Roy consiglia le seguenti strategie per superare la crisi e mettere le basi per un futuro migliore:

Registra le tue spese - Crea una tabella per registrar le tue spese mensili, incluse le piccolo spese, come il caffè della mattina, il taxi o lo spuntino pomeridiano. Una volta che vedrai chiaramente dove finiscono i tuoi soldi, capirai dove tagliare le spese.

Migliora le tue entrate - Considera la ricerca di un secondo lavoro. Chiediti se saresti in grado di intraprendere una seconda attività, quale, e come inserirla nella tua giornata.

Fatti sentire – Parla al tuo responsabile delle risorse umane e chiedi se la società per la quale lavori può aiutarti a risparmiare nelle tue spese mensili. Anche se i tempi sono ‘duri’, molte società offrono agevolazioni per servizi come la palestra, sconti in negozi al dettaglio, rimborsi spese per trasporti e altro.

 Metodologia della Ricerca

La ricerca ha coinvolto 100 intervistati italiani tra i 18 e i 70 anni. Il campione ha risposto a domande riguardante la propria situazione lavorativa e esperienza nell’ambiente lavorativo. Le persone sono state intervistate on-line utilizzando le ultime tecnologie di voto al fine di ottenere i più affidabili risultati. Modelli metodologici sono stati utilizzati per assicurare una rappresentazione di alta qualità dell’opinione nazionale.