In Italia ma soprattutto in Europa stanno spopolando gli smartphone. Il 2011 in questo senso è stato esemplare per la diffusione dei cosiddetti telefoni intelligenti. A dirlo è una ricerca della GfK Retail and Technology.In Europa la domanda di smartphone è cresciuta del 67 per cento in dodici mesi. La rilevazione della GfK Retail and Technology ha fatto riferimento al 2011 ed ha preso in considerazione le vendite effettuate in 25 paesi.

In Europa, i consumatori sono stati in grado di acquistare ben 258  milioni di telefoni cellulari, il che vuol dire che rispetto al 2010 c’è stato un incremento di questi prodotti pari al 3,2 per cento. Ma i cellulari non sono più gli apparecchi più desiderati dagli europei.

I consumatori si sono evoluti anche nelle esigenze e ritengono necessario avere in tasca un telefono multimediale che sia in grado di connettersi ad internet. Questo tipo di dispositivi piace e l’incremento delle vendite è stato pari al 36 per cento dal 2010 al 2011.

Nel mese di dicembre 2011, sarà anche per l’effetto Natale, ma le vendite di smartphone sono aumentate del 45%. Una performance nelle vendite che ha determinato il sorpasso degli smartphone sui telefoni tradizionali.

Il paese dove gli smartphone sono stati più popolari è il Regno Unito, seguito da Germania, Austria e Svizzera.