Le commissioni Bilancio e Finanze che stanno analizzando al Senato il decreto legge sugli enti locali hanno approvato un emendamento in cui si stabilisce che l’esenzione dal pagamento dell’Imu, prevista per le organizzazioni non a scopo di lucro, non si applica alle fondazioni bancarie. L’emendamento è stato proposto dall’Idv. I senatori Elio Lannutti e Alfonso Mascitelli hanno diffuso una nota: “L’esenzione assurda delle fondazioni bancarie dal pagamento dell’Imu, che viene corrisposta anche dai ricoverati negli ospizi e dalla generalità delle famiglie in gravissima crisi economica, è stata finalmente cancellata in commissione riunite Affari Costituzionale e Bilancio, grazie al nostro emendamento al decreto legge sugli Enti locali, approvato da una maggioranza trasversale. Si mette così fine a una grave ingiustizia e iniquità”.

Sempre in tema di esenzioni Imu, il ministro Francesco Profumo ha dichiarato alla Camera, rispondendo ad un’interrogazione, che nella prossima riunione del Consiglio dei ministri, venerdì 30 novembre, chiederà a Monti di esentare dall’Imu le scuole paritarie, comprese quelle cattoliche.

LINK UTILI:

Mercato immobiliare italiano sempre più giù (Agenzia Territorio)

Seconda rata Imu in media di 44 euro, le rate più alte a Roma

Case meno care, ma non salgono le compravendite

photo credit: ZIC photo via photopin cc