Il magnate messicano delle telecomunicazioni Carlos Slim è l’uomo più ricco del mondo con un patrimonio di 68,4 miliardi di dollari. La certificazione a quanto in precedenza affermato dalla prestigiosa rivista Forbes, arriva dal nuovo Bloomberg Billionaires Index, un indice che l’agenzia Bloomberg pubblica da ieri e che verrà aggiornato quotidianamente.  Gli inseguitori non parlano italiano.

Al secondo posto nella speciale classifica si piazza il numero uno di Microsoft, Bill Gates, seguito al terzo posto dal finanziere di Berkshire Hathaway e guru degli investimenti Warren Buffett. Il patrimonio di Gates è stimato a 62,1 miliardi, quello di Buffett a 44,3 miliardi. Dall’inizio dell’anno Slim e Gates hanno allungato le distanze nei confronti di Buffett. I patrimoni dei primi sono cresciuti rispettivamente dell’11% e del 10,6%, quello di Buffett solo del 3,6%.

Il primo europeo in classifica è Ingvar Kamprad, patron della catena Ikea, la cui ricchezza è stimata a 42,7miliardi. Gli altri europei nei primi posti sono Bernard Arnault, cui fanno capo numerosi marchi della moda tra cui Lvmh, e Amancio Ortega, numero uno di Zara. Nei primi 20 posti non c’è invece nessun italiano.

Di seguito le prime 20 posizioni della classifica aggiornate alle ore 23.30 di ieri.