I disagi alla rete stradale e all’economia italiana provocati dall’ondata di maltempo che ha colpito il paese a cavallo del periodo tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio sono stati evidenziati da diversi centri economici. L’osservatorio di Casa.it, portale immobiliare più importate d’Italia con oltre 4.100.000 utenti unici, ha calcolato quale sarà l’impatto sulle future bollette.

Meno colpite le abitazioni ad alto impatto energetico

L’analisi svolta dall’Osservatorio Casa.it ha stimato che ogni famiglia, a fronte di maggiori consumi di gas ed elettricità per la necessità di riscaldare maggiormente le abitazioni, vedrà le proprie bollette aumentare in media tra i 100-150 euro nei prossimi mesi.

Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it, ha però evidenziato un dato importante che deve portare a riflettere chi sta per comprare casa o sta considerando l’eventualità di ristrutturare una vecchia abitazione. “Abbiamo rilevato però una spesa minore per le case che hanno una certificazione energetica di classe alta“. In questi giorni di freddo intenso ed eccezionale, è stata dimostrata l’efficacia delle case certificate in classe A, che consentono di ridurre al minimo la dispersione di calore”.