(Finanza.com) Seduta pesante per Piazza Affari, schiacciata dal peso dei titoli bancari, protagonisti di una costante discesa nel corso della giornata. Il Ftse Mib ha chiuso in calo del 2% a 13.583 punti, mentre il Ftse All Share ha perso l’1,82% a 14.549 punti. Il titolo peggiore del listino principale è stato però Telecom Italia (-6,47% a 0,7015 euro), vero caso di Borsa di giornata. Gli operatori hanno ricollegato la debolezza del titolo al calo a San Paolo dell’azione Tim Participacoes, in scia alle voci di possibili sanzioni da parte di Brasilia.