(Finanza.com) Crescono le difficoltà per HTC, il concorrente taiwanese di Apple e Samsung nel campo degli smartphone. L’outlook della società sul fatturato si è ridotto del 41-48% rispetto all’anno precedente in un range di 2,33-2,66 milioni di dollari, con un margine lordo di profitto ridotto al 25% invece che al 28% della precedente stima. Le previsioni sono al di sotto delle aspettative degli analisti, e il Cfo della società Chia-Lin Chang ha affermato che la competizione che HTC dovrà affrontare nei prossimi mesi sarà ancora forte. Il marchio taiwanese aveva guadagnato terreno su sull’iPhone della mela morsicata nel 2010, quando gli utenti di telefoni cellulari gradatamente passavano allo smartphone. Successivamente però il testa a testa tra Samsung e Apple ha lasciato indietro HTC, che ha perso terreno. La nuova scommessa è ora conquistare il mercato orientale, contro le cinesi ZTE e Huawei.