(Finanza.com) Secondo Barclays un’uscita di Atene dall’euro può tuttavia essere ancora evitata. “Il nostro scenario di base è che l’uscita della Grecia dalla zona euro possa essere evitata anche se il partito Syriza vince le elezioni del 17 giugno e forma un nuovo Governo” affermano gli esperti della banca inglese. “I leader del partito di estrema sinistra hanno manifestato la loro intenzione di rimanere nell’eurozona, a patto che possa essere rinegoziato il programma dell’Ue/Fmi”. Per gli esperti dell’istituto britannico un accordo sul piano potrebbe infatti essere raggiunto con “alcune concessioni da parte della troika (Ue/Fmi/Bce), su un più flessibile patto di consolidamento fiscale”.