(Finanza.com) Lunedì i responsabili dell’Unione europea, della Banca centrale europea e del Fondo monetario internazionale (la troika) si recheranno ad Atene per avviare i negoziati con il nuovo governo di Samaras. Lo ha annunciato l’Eurogruppo, che si è concluso ieri sera a Lussemburgo. Jean Claude Junker, presidente dell’Eurogruppo, ha precisato che la troika procederà alla verifica della situazione finanziaria attuale e dei progressi finora fatti in Grecia, senza specificare di un possibile allungamento dei tempi di attuazione del piano, come suggeriscono le indiscrezioni di stampa. Entro la fine del mese dovrebbe essere versata la tranche da 1 miliardo di euro alla Grecia da parte del fondo Efsf.