(Finanza.com) Il dato greco che misura l’andamento delle vendite al dettaglio a marzo 2012 ha evidenziato un calo annuo del 16,2%. A gennaio e febbraio la contrazione tendenziale era stata rispettivamente pari al 10,6 ed al 12,9%.