Quella degli F35 è una brutta storia ed io vi avevo riassunto la questione qualche giorno fa nel post Crisi Italia 2013: gli inutili F35. Persino i nostri politici possono capire che l’investimento di svariate decine di miliardi (ai 17 miliardi del costo di acquisto bisognerà aggiungere anche le spese per la gestione dei caccia) in aerei d’attacco – anche se la nostra Costituzione recita che “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali” – è un atto insensato.

Insomma non ci saranno nuovi acquisti se non dopo una verifica sui costi ed i vantaggi del programma che dovrà avviare il Parlamento italiano. Probabilmente ci sarà un’indagine conoscitiva che verrà compiuta dalle commissioni Difesa di Camera e Senato sui sistemi d’arma. Probabilmente sulla mozione della maggioranza dovrebbe convergere anche la Lega.

Adesso speriamo che non sia solo un prendere tempo. Che senso ha avere due portaerei? E i costi di sviluppo del nuovo caccia sono già raddoppiati negli ultimi dieci anni… Quanto costeranno alla fine del loro sviluppo? Senza considerare tutti i difetti che l’aereo sta dimostrando….

photo credit: psiaki via photopin cc