L’Europa secondo il quotidiano Wall Street Italia, sta finendo per essere colonizzata dagli ex Goldman Sachs. Tutto nasce da una serie di notizie che interessano i vertici delle banche nazionali del Vecchio Continente. La banca d’affari Goldman Sachs, american, sta prendendo piede anche in Europa, visto che molti uomini d’affari che ne facevano parte stanno conquistando incarichi di potere anche nel Vecchio Continente. Lo spunto offerto da Wall Street Italia parte dalla notizia relativa alla Bank of England.

Tra poco, Mark Carney che attualmente dirige la banca nazionale del Canada ed è anche a capo del Financial Stability Board, dovrebbe sostituire Sir Meryn King alla guida della Bank of England. La notizia di questo cambio al vertice potrebbe essere data senza emozioni, se non si considerasse che da 318 anni c’è un cittadino inglese alla guida di questo istituto.

In Inghilterra non è mai successa una cosa del genere, che si affidasse ad uno straniero la guida della banca nazionale. Carney però è di casa in Inghilterra, visto che ha lavorato anche a Londra durante la sua lunga carriera (13 anni) in Goldman Sachs.

In più ha la moglie inglese e si è formato nelle aule della Oxford University. In un’intervista ha perfino dichiarato che è soggetto alla regina per il fatto di essere cittadino canadese.