(Finanza.com) Profondo rosso a Piazza Affari. La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in deciso ribasso registrando la peggiore performance tra le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente. Gli investitori non sembrano avere molto fiducia nella capacità dei leader europei, che si incontrano questa sera a Bruxelles, di risolvere i tanti problemi che attanagliano la zona euro. Hollande ha dichiarato che punterà sulla proposta di adottare gli eurobond, ma il fronte tedesco non sembra orientato ad abbandonare la sua posizione, ovvero un secco rifiuto all’idea di titoli di debito comune. Sul mercato valutario l’euro è sceso sotto 1,26 dollari aggiornando i minimi dall’agosto 2010, mentre sul secondario lo spread Btp-Bund è tornato a sfiorare i 430 punti base. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha ceduto il 3,68% a 12.960 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato del 3,60% a quota 13.908.