Domani, venerdì 13 febbraio, sarà la giornata del risparmio energetico. M’illumino di meno, questo il nome dell’iniziativa, è organizzata dal programma di Radio Due Caterpillar, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza della Repubblica, con l’adesione di Senato e Camera e prevede una serie di eventi in tutta Italia.

Il gesto più forte di tutta la giornata del risparmio energetico – o del silenzio energetico – arriverà tra le ore 18 e le ore 19:30 di domani 13 febbraio, quando a tutti sarà chiesto di restare al buio. Luci, televisori, computer… tutto spento per creare quello che potrebbe definirsi una sorta di blackout spontaneo e volontario.

La giornata del risparmio energetico è un’occasione ulteriore per ricordare quanto sia fondamentale, e di vitale importanza, imparare che l’energia non va sprecata. Apprenderne l’uso corretto significa fare del bene all’ambiente, a se stessi e risparmiare cifre non indifferenti.

LEGGI ANCHE:

Risparmio energetico in casa: i consigli

Come risparmiare energia in casa: quanto pesa sulla bolletta lo stand-by?

I consigli dell’Unc per risparmiare sul riscaldamento

I migliori elettrodomestici per risparmiare

Risparmiare energia: ci aiuta un gioco di Facebook