(Finanza.com) Giappone: balza il deficit commerciale, crollano esportazioni in Cina

Netto balzo del deficit giapponese. A ottobre la bilancia commerciale del Sol levante ha registrato il peggior risultato degli ultimi 30 anni, dato in gran parte causato dalla tensione tra Cina e Giappone che ha portato ad un calo dell’export verso l’Ex Celeste impero dell’11,6% su base annualizzata. Il deficit si attesta a 549 miliardi di yen, dato ampiamente superiore ai 360 miliardi stimati dagli analisti. La notizia, secondo gli analisti, dovrebbe portare il Giappone a registrare il secondo trimestre consecutivo di crescita negativa e spingere le autorità monetarie a favorire un sempre più probabile allentamento quantitativo.